lunedì, agosto 18, 2008

Sconsigli per gli acquisti

Spinto da ottimi pareri raccolti da amici, ho acquistato da poco un caricabatterie da Hobby City di Hong Kong, in pratica una versione a marchio originale del famoso Robbe Infinity 3. Ho voluto fare il bravo cittadino e ho richiesto al venditore la spedizione per corriere, sapendo che sarebbe stata soggetta a IVA e dazi all'ingresso in Italia.
Il caricabatterie è arrivato regolarmente e funziona ottimamente, ma purtroppo non avevo fatto i conti con l'esosità del corriere TNT, che ha provveduto allo sdoganamento. Ha infatti calcolato le spese di spedizione come aggiuntive (e non comprese) al valore della spedizione (che ho dichiarato fino all'ultimo centesimo, inviando fax della ricevuta di PayPal), in modo tale che IVA e dazi mi sono stati calcolati su un importo ben superiore al reale. Dulcis in fundo, dopo avermi conteggiato 90,96 Euro di diritti addizionali (anziché circa 70 dovuti), si sono sentiti in diritto di farmi pagare 111,36 Euro senza una riga a giustificazione degli ulteriori 21 Euro. Ovviamente ho già aperto una contestazione, ma di certo non mi servirò più di TNT.

6 commenti:

Davide ha detto...

ciao Francesco, purtroppo l'operato di TNT è corretto: anche le spese di spedizione sono soggette a iva e dazio :(
decisamente care le operazioni di sdoganamento a 21eu!

Franz ha detto...

Non hai letto bene: TNT ha arbitrariamente supposto che le spese, che sono sicuramente e giustamentente soggette a IVA e dazio, fossero aggiuntive al valore della merce anziché comprese. Inoltre i 21 EUR non sono contemplate nel contratto di servizio.

Franz ha detto...

Per chiarire: nel mio caso 292 EUR di valore totale, di cui 60 di spedizione. Importo di IVA e dazio su 292 EUR = circa 74 EUR. TNT invece calcola IVA e dazio su 292 + 60, quindi oltre 90 EUR. 15 Euro non dovuti, oltre ai 21 misteriosamente richiesti quando le condizioni di servizio dicono che il costo di sdoganamento, salvo operazioni eccezionalmente lunghe, è compreso nel costo del servizio (i 60 di spedizione suddetti).

Davide ha detto...

Al momento non riesco a reperire il documento ufficiale in cui è scritto, ma sono piuttosto sicuro che l'iva e il dazio si pagano sul totale del pagato (merce+spedizione).
Strano ma vero anche la spedizione è soggetta a IVA e oneri doganali.
I 21eu sono il costo che TNT ti addebita per il servizio, altri amici ci hanno lasciato sempre sui 15eu anche per sdoganare pochi eu di materiale.Se riesci a convincerli che sono inclusi nella spedizione è già una piccola rivincita...

Franz ha detto...

Che l'IVA si paghi anche sul valore della spedizione è cosa ovvia, visto che anche la spedizione è una prestazione di servizio. Così come è ovvio che il dazio si paghi sul cosiddetto "nolo estero", cioè sulla parte di spedizione prestata in altri Paesi.
Però ciò che sarebbe dovuto risultare ovvio a TNT era che il costo di spedizione era da scorporarsi dai 292 EUR da me pagati per il totale, perché a mia precisa domanda l'operatore mi ha confermato che ai loro sistemi risultava che la spedizione era già stata pagata dal mittente, e pertanto era stata da me pagata con la fattura PayPal che avevo mandato loro.

Davide ha detto...

chiedo venia ho letto male il tuo terzo post!
purtroppo l'alternativa a tnt è posteitaliane, e per quelle che sono le mie esperienze è sicuramente meno cara ma infinitamente più lunga (quasi sempre più di 3 mesi)
ciao