lunedì, novembre 21, 2005

Balsetta e fionda

Domenica sono nuovamente stato ospitato al campo di Crivelle di Buttigliera per due piacevoli appuntamenti. Il primo appuntamento, una novità assoluta per me, è stata la gara di "Balsetta d'Hiver", valevole per l'8° trofeo di volo libero "Franco Tavolato". Anche se sapevo che Crivelle è meta di molti appassionati di volo libero, non avevo mai avuto occasione di osservare una di queste competizioni: con modelli che possono essere anche molto semplici si riescono a ottenere tempi di volo di tutto rispetto, basando tutto sulla accurata messa a punto e sulla strategia di lancio, mancando ovviamente l'apporto del "pilota" durante il volo. Per un radiocomandista come me è sorprendente vedere quanto impegno, passione e ricerca ci siano nelle categorie F1X!
La gara, di cui ho potuto seguire solo le fasi finali (cimentandomi anche, fuori concorso, Francesco e Vittorio al lancio del Superbladein un paio di lanci) si è svolta in un clima di tranquilla amicizia ed ha occupato la mattinata fino a poco dopo mezzogiorno. Conclusa la premiazione, Davide ha tirato fuori la fionda e in pochi minuti abbiamo preparato i nostri due alianti "tipo AVOT/F3J". Con l'aiuto di Vittorio abbiamo subito cominciato i lanci: non posso parlare per Davide, ma io mi sono davvero divertito riuscendo a migliorare centraggio e trim dell'aliante nelle diverse fasi di volo, riuscendo a migliorare la tecnica di salita e la quota di sgancio, e in ultimo anche riuscendo a riconoscere e sfruttare qualche buona termica che mi ha permesso di portare i miei tempi di volo oltre i cinque minuti, tempi che non saranno certo interessanti in senso assoluto ma che per me sono stimolo a continuare.
Anche Carlo "F3B", giunto poco dopo l'inizio dei nostri lanci, ha voluto provare il suo nuovo Europhia 2 con coda a croce alla fionda elastica anziché al solito verricello elettrico. Osservarlo all'opera fa capire quanta strada c'è ancora da fare, a partire dal suo centraggio così diverso da quello che ora prediligo.

2 commenti:

Davide ha detto...

ciao, peccato che la foto mi sia rimasta mossa, l'attimo però è quello giusto! Nota la flessione delle ali :-D

Ciao
Davide

Franz ha detto...

Pensare che non sembravano flettere molto, viste da dietro...
Comunque i Blade hanno 5° di diedro alare già di loro...