mercoledì, agosto 10, 2005

Fredy completato

Con altri due giorni di lavoro oggi ho completato il Fredy. Dall'ultimo post le attività hanno inizialmente riguardato l'allestimento della chiglia, con l'aggiunta del tubo di fibra di vetro porta ballast Chiglia con tubo ballast(che, detto per inciso, non si è affatto separato volentieri dal modello in legno pur trattato con il distaccante), quindi con la preparazione delle sedi per i servocomandi della coda, per la ricevente e per la batteria. La chiglia completa è stata quindi incollata nella fusoliera con resina e fiocco di cotone, cosa che ha permesso di tagliare a misura i rinvii dei comandi di coda in filo d'acciaio, dopo aver fresato la coda in modo da consentire il libero movimento degli uniball.
Il passo successivo è stata la preparazione delle prolunghe necessarie per portare i comandi degli alettoni dalla radio fino alle estremità alari. La Valenta Model prevede l'installazione tra fusoliera e ala di un connettore DB9 come quello usato dai PC, ma io ho preferito usare il connettore Multiplex a 6 poli che già avevo usato nel Blade per un compito Chiglia con impianto radiosimile (più gravoso, visto che il Blade ha anche i flap). Il posizionamento dei due connettori "affacciati" richiede molta precisione, perché le due parti devono trovarsi con facilità quando si posiziona l'ala sulla sua sede in fusoliera, mantenendo al contempo l'allineamento necessario per le viti di fissaggio. In poche parole bisogna misurare tutto molto bene, fresare e limare fino a quando i connettori non entrano "appena appena" nelle sedi, e poi ovviamente provare, limare ancora un po', riprovare. Alla fine si puntano i connettori con due gocce di cianoacrilato e si fa la prova finale; per ultimo ho proceduto al bloccaggio finale con resina epossidica da 5 minuti addensata con fiocco di cotone, incollando prima il pezzo in fusoliera e poi il pezzo in ala, trovando il posizionamento finale a resina ancora morbida dopo aver trattato tutto quanto con distaccante polivinilico.
Dopo aver "sistemato" prolunghe e connettori ho fissato nei pozzetti dell'ala i servi (ho dovuto usare due servi alari HS125... per gli HS81 sarebbe stato necessario limare via praticamente tutta la scatola), Fredy completatoavvolgendo ciascun servo in un pezzetto di termoretraibile e incollandolo poi direttamente nell'ala con quattro gocce di 5 minuti con microballoon.
L'ultimo passo della giornata è stato il centraggio. Sono stati necessari 80 grammi di piombo per raggiungere il limite più arretrato consigliato dal costruttore. Da quanto ho letto su Internet le indicazioni della Valenta sono molto conservative e la maggior parte dei modellisti preferisce un centraggio ancora più arretrato, ma per cominciare va bene così.
Resta da programmare la radio e la regolazione delle escursioni... domani cercherò su Internet indicazioni (il produttore non ne dà nessuna, incredibile!) e poi... prova di volo!

6 commenti:

funkysmell ha detto...

Those planes alway break in 2 seconds


www.funkysmell.com

funkysmell ha detto...

always - I mean


www.funkysmell.com

Franz ha detto...

I do hope not.

BeyondTheSky ha detto...

Eh! che Corvaccio!

Franz ha detto...

Gufi e corbacchioni non mancano mai :)

BeyondTheSky ha detto...

ahahaha today this fine plane flied over 1 hour.... tiè! ,-)goood plane and best pilot (Ds too tested) VaI fRANZ!